Tango bond, cliente risarcito

Attraverso una «innovativa procedura» prevista dalla riforma del processo societario, gli avvocati di Federconsumatori hanno ottenuto, «per la prima volta» in Italia, in meno di 90 giorni una sentenza immediatamente esecutiva che condanna una banca che aveva venduto Bond Argentina a restituire 16.000 euro ad un risparmiatore brindisino. Il Tribunale di Brindisi (relatore Roberto Michele Palmieri) con sentenza del 22 Luglio 2005 ha infatti dichiarato la nullità dell'ordine di acquisto di Bond Argentina.