Tante stelle nel teatro più piccolo del mondo

È partita il 12 luglio scorso la stagione estiva del teatro «Salvini» di Pieve di Teco, il teatro più piccolo del mondo. Domenica 20 luglio (ore 21 piazza Ricci) il calendario prosegue con il cabaret di Paola Maccario, Simonetta Guarino e Viviana Porro in «Donne da sballo». Questo spettacolo propone tre attrici comiche con grande esperienza di palco e di televisione come Simonetta Guarino nota al grande pubblico televisivo di Zelig col personaggio di Gaia e della manager Leonarda, la ventimigliese Paola Maccario che ha partecipato a varie trasmissioni di Serena Dandini e Viviana Porro da Zelig Off con il personaggio della Signora Ferrero, che accompagneranno il pubblico attraverso vari personaggi dalla balera alla discoteca. Il clou della stagione il Salvini lo vivrà martedì 5 agosto con la presenza di Lunetta Savino, la popolare Cettina di «Un Medico in famiglia», ma non solo, e Paolo Bessegato, che, per la regia dello stesso Bessegato, proporranno «45 giri di parole d'amore».
La sera di Ferragosto (ore 21) si ritorna fuori dalle mura del teatro, sempre in piazza Ricci, con lo spettacolo musicale «Un mare di voci» proposto dal «Four Steps Choir». La sera successiva, (nuovamente all'aperto) Alberto Patrucco, volto di Zelig, al quale più di una volta è stata affidata la copertina satirica introduttiva di «Ballarò», sarà impegnato in uno dei suoi divertenti monologhi dal titolo «Vedo Buio».
Quest'anno, la stagione, che si chiama, infatti, non più semplicemente «Stelle al Salvini», ma «Stelle al Salvini... e dintorni» (a ingresso gratuito fino ad esaurimento dei posti) si svolge anche fuori dalle mura del teatro. Il cartellone è stato presentato dal presidente dell'ente provinciale Gianni Giuliano, dal sindaco di Pieve Alessandro Alessandri, dal vicesindaco Luigi Tangorra e da Sonia Asteggiante nelle vesti di consulente artistico.