Tanzi ricoverato in ospedale"L'ex patron della Parmalatin gravissime condizioni"

L'ex patron della Parmalat, detenuto a Parma da circa 10 mesi è ricoverato da venerdì scorso ed è in grafvissime condizioni di salute. Il 6 marzo è attesa la decisione sui domiciliari

Calisto Tanzi è stato ricoverato nell’ospedale Maggiore di Parma a causa delle "gravissime" condizioni di salute. L’ex patron Parmalat è detenuto nel carcere della città emiliana da circa 10 mesi, da quando venne arrestato. Uno dei legali di Tanzi, l’avvocato Gianpiero Biancolella, ha spiegato che per l’ex imprenditore si è reso necessario il ricovero nella notte di venerdì. La lunga detenzione in carcere avrebbe aggravato quella che i legali di Tanzi da mesi definiscono una "compromessa condizione di salute".

L’ex patron della Parmalat è in attesa del verdetto di appello dei giudici bolognesi e sta lottando da mesi per ottenere gli arresti domiciliari. Domiciliari su cui si pronuncerà il Tribunale di sorveglianza di Bologna il prossimo 6 marzo dopo che la Cassazione aveva rinviato proprio ai giudici felsinei la decisione sul caso. La difesa dell'ex patron della Parmalat aveva, infatti, presentato ricorso sulla base delle "condizioni di salute incompatibili con il regime carcerario". L’udienza per la trattazione di tale ricorso è fissata per il 6 marzo.

L'ex numero uno della Parmalat potrebbe anche non uscire dal carcere nonostante soffra di problemi cardiaci. Sin dal primo giorno dell’ingresso in carcere, per Tanzi è stato previsto un regime detentivo attenuato: è infatti detenuto in una cella singola della sezione cosiddetta dei "minorati fisici" e le sue condizioni di salute sono sotto costante monitoraggio.