La tappa Contador conserva la maglia

Avvicinandosi alle montagne, venerdì l'arrivo sul Grossglockner, i velocisti si contendono gli ultimi scampoli di Giro a disposizione. Teramo non è un arrivo semplice, in leggera ascesa, ma diventa preziosissimo. Il gruppo si presenta compatto nel centro abruzzese. All’ultimo chilometro ci prova Millar, ma viene ripreso. È testa a testa Petacchi-Cavendish: l'italiano commette l'errore di partire tenendosi a ruota il rivale, che difatti poi lo rimonta e quasi lo stacca. Sul traguardo, tra i due si inserisce lo spagnolo Ventoso. Alle loro spalle, coperto in gruppo, l'attentissimo Contador conserva gelosamente la maglia rosa.
Ordine di arrivo 10ª tappa Termoli-Teramo, 159 km. 1. Cavendish (Gbr) in 4 ore 00:49. 2. Ventoso (Spa) st, 3. Petacchi (Ita) st, 4. Ferrari (Ita) st, 5. Appollonio (Ita) st.
Classifica generale: 1.Contador (Spa) in 37 ore 4’40” (media 40,339 km/k), 2. Sivsov (Bie) a 59”, 3. Le Mevel (Fra) 1’19”, 4. Nibali (Ita) 1’21”, 5. Scarponi (Ita) 1’28”