La tappa Nervosi aspettando le salite

Dopo il minuto di silenzio per Weylandt, comincia una tappa nervosissima: nel percorso e nel susseguirsi di fughe. Nel finale, restano davanti in due: Moreno e Konovalovas. Il gruppo però li riprende. La squadra di Scarponi forza l'andatura per preparare lo scatto finale del capitano sulle sue strade, ma a scattare in modo decisivo è il francese John Gadret, che difende il vantaggio fino al traguardo, dove transita indicando il cielo in onore di Weylandt. Contador è quinto, tranquillissimo e primo dei big. E da domani è Giro vero: iniziano le salite.
Ordine d’arrivo 11ª tappa Tortoreto Lido-Castelfidardo, 144 km: 1. Gadret (Fra) in 3.33.11” (media 40,528 km/h), 2. Rodriguez (Spa) st, 3. Visconti (Ita) st, 4. Serpa Perez (Col) st, 5. Contador (Spa) st.
Classifica generale: 1.Contador (Spa) in 40.37.51” (media 40,410 km/k), 2. Sivtsov (Bie) a 59”, 3. Nibali (Ita) 1’21”, 4. Le Mevel (Fra) 1’28”, 5. Scarponi (Ita) 1’28”.