Le tappe della rinascita sulle note di McFerrin

Prima Vasco Rossi, poi Zucchero: l'abbinamento tra la Fiat e la musica resta una chiave di promozione e di rilancio. Così, nella due giorni con gli analisti, Marchionne ha scelto come colonna sonora un disco in cui l’artista afro-americano Bobby McFerrin (nella foto), noto soprattutto per la canzone «Dont worry, be happy», reinterpreta brani di musica classica usando la propria voce come strumento musicale. La scelta non è stata casuale: «È importante non andare avanti sul pezzo ma avere qualcosa da dire sulla musica», ha detto Marchionne paragonando l'album di McFerrin al rilancio avvenuto in questi anni alla Fiat.