Il Tar conferma le multe inflitte dall’Antitrust

Undici multe confermate, due cancellate e una da rideterminare. È la decisione con la quale il Tar ha definito la vicenda delle multe per circa 10 milioni di euro inflitte l’8 novembre dello scorso anno dall’Antitrust ad alcune società del trasporto pubblico locale, accusate di aver realizzato una «intesa restrittiva della concorrenza». La I sezione ha depositato la sentenza con la quale ha confermato le multe inflitte a Trambus Roma (2,23 milioni di euro), Gtt Torino (1,9 milioni di euro), Actv Venezia (1,55 milioni di euro), Atc Bologna (572.280 euro) e altre aziende chiamate in causa.