Il Tar oggi decide se morirà Lombardia

La vicenda di Eluana Englaro torna ancora una volta nelle mani dei giudici. Per oggi, salvo ritardi, è attesa l’ordinanza del Tar della Lombardia chiamato a pronunciarsi sulla richiesta di Beppino Englaro di sospendere il provvedimento con cui la Regione Lombardia il 3 settembre ha negato alle strutture sanitarie regionali di effettuare l’interruzione dell’alimentazione della figlia. Sono state le incertezze delle cliniche a pesare sulla decisione di Beppino Englaro di rivolgersi al Tar lombardo. Un ritorno nelle aule di giustizia, per ottenere che venga dichiarato illegittimo il rifiuto da parte del servizio sanitario ad eseguire la sentenza. Se dovesse dare ragione a Englaro, il Tar potrebbe decidere di sanzionare la Regione Lombardia e potrebbe nominare un commissario che garantisca il rispetto della volontà di Eluana di rifiutare i trattamenti.