Tarenzi centra una hole in one

Como. Immaginate di centrare un bicchiere da 185 metri di distanza con una pallina da golf. Le probabilità sono una su oltre 11 milioni... eppure Emilio Tarenzi, impegnato nel Trofeo Gioielleria Cappelletti-Coppa Zenith al Golf Club Carimate, ce l’ha fatta. La «stella della buona fortuna», simbolo della maison svizzera, ha rivelato la sua influenza benefica alla buca 15, lunga 185 metri, dove per la straordinaria impresa della hole in one (buca in un solo colpo) era stato messo in palio il nuovo cronografo DeFy Xtreme di Zenith, presentato a Basilea e in vendita in Italia da luglio.