Tariffe giù a gennaio: luce -5,1%, gas -1% Ad aprile ancora cali

Con l'anno nuovo raffreddamento dei prezzi di corrente elettrica e metano: risparmio per 36 euro a famiglia. Il presidente dell'Autorità per l'energia: "E per le famiglie povere sconto del 15%"

Roma - Nuovi ribassi in arrivo per le bollette di luce e gas. Dal 1 gennaio - comunica l’Autorità per l’energia - le bollette di energia elettrica e gas naturale diminuiranno rispettivamente del 5,1% e dell’1%, con un risparmio complessivo di 36 euro su base annua. Nel primo trimestre 2009, infatti, la spesa su base annua della famiglia tipo diminuirà di circa 25 euro per l’energia elettrica e di 11 euro per il gas naturale. In forte calo - aggiunge l’Authority - anche il gpl, distribuito in rete: -14,2%, con una minore spesa di 115 euro su base annua, sempre per una famiglia tipo. "A seguito dell’andamento, ora favorevole per i consumatori, delle quotazioni internazionali petrolifere - sottolinea l’Autorità - iniziano così a concretizzarsi le progressive riduzioni delle bollette, già attese in termini significativi, prima per il gpl e l’energia elettrica, a seguire per il gas naturale".

Tre trimestri di rincari Le bollette della luce e del gas tornano a calare dopo una lunga corsa, durata oltre un anno, che aveva portato - sulla scia del caro greggio - le tariffe alle stelle. La flessione del 5,1% per l’elettricità e dell’1% per il gas sono il primo segnale di calo dei costi energetici delle famiglie. Costi che, dal primo ottobre del 2007, presero a correre per mettere a segno, trimestre dopo trimestre, un rincaro complessivo che nel solo 2008 ha pesato sui bilanci delle famiglie per oltre 220 euro su base annua.

Nuovi ribassi ad aprile L’Autorità per l’energia potrebbe ridurre nuovamente le tariffe di luce e gas nel prossimo aggiornamento a fine marzo. Lo annuncia in una nota il presidente Alessandro Ortis, dopo aver diminuito le tariffe già a partire da gennaio. "Dopo le sofferenze per gli aumenti del 2008 - sottolinea Ortis - inizia il percorso che porterà un 2009 con bollette più leggere. Dopo queste prime riduzioni per il primo trimestre del prossimo anno, possono infatti prevedersi ulteriori diminuzioni, particolarmente importanti per il gas, anche con il prossimo aggiornamento trimestrale di fine marzo. Va pure ricordato - ha concluso il numero uno dell’Authority - che le famiglie meno abbienti, beneficeranno sempre nel 2009 anche dei bonus per l’energia elettrica e per il gas, con riduzioni aggiuntive del 15% circa".