Tariffe, rischio stangata da luglio

Gli italiani rischiano una nuova stangata sulle bollette della luce e del gas: un rincaro fino al 3% sull’elettricità e del 4% sul metano. Gli aumenti potrebbero scattare dal primo luglio per aggiornare le tariffe all'impennata del greggio registrata nei primi mesi del 2005. L’aumento per ogni famiglia - secondo le prime stime delle Ricerche Industriali Energetiche - dovrebbe superare 40 euro all'anno. Ma la stangata potrebbe essere attenuata: il governo starebbe studiando un meccanismo di contenimento. Non un «congelamento» delle tariffe, così come avvenne nell’agosto del 2002, ma la possibilità di spalmare nel tempo alcune componenti che gravano sulle tariffe elettriche.