Tarsu e strisce gialle in un’unica pratica

I cittadini che effettuano il cambio di residenza, agli sportelli Milano Semplice o nelle 17 sedi decentrate dell’anagrafe, possono, contestualmente, presentare la denuncia per la tassa dei rifiuti - Tarsu - e richiedere il pass provvisorio per la sosta regolamentata. Quest’ultimo sarà poi sostituito con quello definitivo, valido tre anni, che arriverà direttamente a casa. Lo ha annunciato l’assessore comunale a Servizi civici e Semplificazione, Stefano Pillitteri. «In questo modo - spiega l’assessore - non sarà più necessario rivolgersi a uffici diversi e non si correrà il rischio di dimenticarsi di presentare in tempo utile le dichiarazioni Tarsu per la casa che si lascia.