«Tartarughe maltrattate in poco spazio»

Sovraffollamento e disagio per la tartarughe di Villa Imperiale, costrette a una coabitazione forzata con i pesci rossi in una vasca troppo piccola per contenere tutti gli animali. A lanciare l’allarme sono i volontari che da tempo lavorano a Villa Imperiale, curando il verde e gli animali e, visto che da Tursi non hanno ricevuto alcuna risposta hanno chiesto l’intervento del Nucleo Guardie Zoofile Ambientali e dell’Associazione Amici Animali Abbandonati. «La situazione è grave, visto che le tartarughe cercano di fuggire dalla vasca e vengono così schiacciate - spiega Elvio Fichera, capo delle guardie zoofile -. Se il Comune non interverrà potrebbe essere accusato di maltrattamento di animali».