Dalla tassa per l’Europa all’Irap ecco le stangate inventate dall’Ulivo

Per queste elezioni politiche bisognerà giocarsi anche i numeri. Suggerisco il 117, sulla ruota dell’Ulivo-Unione. Il 117 era lo strumento formidabile inventato da Visco e Prodi per stanare gli evasori: il numero della delazione fiscale.
Sbalordito da cotanta inventiva, a suo tempo telefonai al numero magico, non per fare una spiata, ma per verificare se lo scempio fosse vero, se davvero si fosse scesi così in basso. Mi rispose un gentilissimo, ma costernatissimo, funzionario che mi domandò se intendessi fare una «delazione», declinai altrettanto gentilmente l’invito, limitandomi a esternare la mia irritazione per l’esistenza d’uno strumento così barbaro. Sibillino, ma chiaro, il funzionario riuscì a comunicarmi il suo profondo disagio...
Vogliamo ricordare cosa sa fare il centrosinistra al potere? Isi, poi diventata Ici, Iciap, Irap, tassa per l’Europa, tassa per il medico di base, e per fortuna abbiamo evitato l’equalizzatore di Visco, con le elezioni del 2001...
Non piaceranno Berlusconi e i suoi alleati, ma quanto è lungo l’elenco delle tasse inventate dalla Cdl?