La tassa di soggiorno è già stata rottamata

Tre giorni, qualche ora e molte polemiche: è quanto è durato l’emendamento con il quale veniva istituita la tassa di soggiorno, ritirato ieri con il voto unanime di maggioranza e opposizione. Nel frattempo, come ogni giorno, la manovra si arricchisce di nuovi particolari: ecco allora spuntare gli incentivi per la rottamazione delle auto. Anche se, per questo e altro, spunta la «copertura transitoria». Ovvero: non ci sono soldi per soddisfare tutti.