Tassa sul turismo, Pdl: «Strangolerà anche i campeggi»

La Tassa sul turismo e gli aumenti della Tarsu entrano oggi in aula. Il consiglio comunale discute le delibere votate dalla giunta per introdurre la nuova gabella negli hotel (ad ogni stella corrisponde un euro, si paga a persona e per ogni giorno di permanenza) e aumentare la tassa sui rifiuti, un adeguamento che peserà in media il 23% in più per ogni famiglia.
«La stangata della Tarsu - fa presente il consigliere Pdl Riccardo De Corato - si abbatterà anche sui box e garage ad uso non commerciale». Mentre «la tassa di soggiorno - attacca - viene applicata non solo agli alberghi ma anche per campeggi, affittacamere. É un modo per strangolare le attività ricettive milanesi su larga scala». L’assessore al Bilancio Bruno Tabacci potrebbe intervenire a inizio seduta anche sui tagli al Bilancio.