Tasse e sicurezza: An in piazza contro il governo

Il leader di An mobilita il partito istituendo un comitato nazionale ad hoc per preparare
la manifestazione del 13 ottobre che An ha indetto contro il governo Prodi, per la "sicurezza" ma anche per un "fisco giusto" contro "l’oppressione fiscale del governo"

Roma - Gianfranco Fini mobilita il partito istituendo un comitato nazionale ad hoc per preparare la manifestazione del 13 ottobre che An ha indetto contro il governo Prodi, per la «sicurezza» ma anche per un «fisco giusto» contro «l’oppressione fiscale del governo». «Il presidente Fini - ha spiegato il portavoce del partito Andrea Ronchi al termine dell’Esecutivo - ha svolto una relazione sulla situazione politica: siamo tutti convinti che il governo Prodi sia alla fine, politica ma soprattutto culturale. È un governo diviso su tutto, sulla sicurezza, sulla politica estera, sullo stato sociale, e non ha spinta propulsiva».

«Il centrosinistra non ha le carte in regola per parlare di sicurezza e di tasse - ha aggiunto Ronchi - per questo abbiamo fissato per il 13 ottobre una grande manifestazione a Roma contro il governo Prodi, per chiedere più sicurezza e meno tasse. Una grande manifestazione aperta a tutti i cittadini e a tutte le categorie. Un appuntamento che vuole essere anche una risposta alle migliaia di cittadini che ogni giorno chiedono al centrodestra e in particolare ad An di mandare a casa questo governo».