Tasse e Tfr: la manovra spaventa famiglie e imprese

La Finanziaria elaborata dal ministro dell’Economia Tommaso Padoa-Schioppa (foto) ha provocato una vasta opposizione soprattutto nel ceto medio e nelle imprese. Le famiglie sono preoccupate per l’aumento della pressione fiscale, le imprese contestano il prelievo forzato di una quota del Tfr che il governo intende utilizzare per le opere pubbliche. Seguono proteste e manifestazioni. Alla fine il governo è costretto a trattare con Confindustria e raggiunge un accordo, contestato però da altre categorie.