Tasse, Provincia in pressing In tre anni aumenti del 16%

Aumentano ancora le imposte provinciali, e arrivano a toccare livelli record. Il prelievo tributario medio pro-capite ora è pari a 96,36 euro, la pressione finanziaria sfiora i 120 euro, e l’indebitamento contratto da ciascun cittadino supera i 175 euro. Non è (solo) l’opposizione di centrodestra a dirlo: lo certificano i revisori dei conti della Provincia di Milano nel parere al progetto di bilancio previsionale dell’ente per il 2008 e per il prossimo triennio.
L’opposizione dà battaglia: già presentati più di 500 emendamenti. «Nessuna sorpresa - dice Mariastella Gelmini, coordinatore regionale di Forza Italia -. Le cattive amministrazioni prima tassano e poi decidono come spendere».