«Tasse su bimbi e welfare Sala fa cassa sui più deboli»

Comazzi (Fi): «Ci batteremo contro il ticket di 52 euro all'asilo»

«Francamente non pensavo che già nel primo Bilancio di previsione firmato da Sala ci fosse una negazione totale del suo programma». Gianluca Comazzi, capogruppo di Forza Italia, esamina la manovra varata dal sindaco per il 2017 e accusa: «Ha già avviato la revisione della sosta, con aumenti anche del 50%. E dal 13 febbraio dovranno pagare Area C anche le auto a gpl e metano». Aggiunge l'aggiornamento dello schema tariffario regolato con l'Isee che «andrà ad aumentare mense scolastiche, il costo per il pre e dopo scuola, per i centri estivi e le colonie a cui ricorrono generalmente le famiglie meno facoltose, quelle che non possono permettersi di portare i figli in villeggiatura. E giorni fa abbiamo scoperto che scatterà una tassa d'iscrizione pari a 52 euro per le materne. É assurdo che in una città in cui la natalità si sta riducendo clamorosamente si colpiscano così le famiglie con figli piccoli». Fi promette emendamenti in aula per togliere la nuova tassa sulla materna, per sistemare e rendere subito disponibili 2.200 alloggi Mm sfitti e per abbassare l'Irpef».