Tassi ai minimi dal marzo 2004

Ancora buone notizie in arrivo per chi ha un mutuo. L’Euribor a tre mesi - tasso chiave per i prestiti interbancari - è sceso ulteriormente al fixing di ieri segnando il livello più basso dopo l’1,958% registrato il 30 e 31 marzo 2004, secondo gli schemi Reuters. La scadenza a tre mesi è stata fissata all’1,975% dall’1,989% del fix di martedì che invece era il minimo dal 25 marzo 2004, sempre secondo la stessa fonte. Sostanzialmente stabile - sempre sotto il 2% - è la scadenza a una settimana, fissata oggi a 1,381%. La scadenza a sei mesi si porta al 2,054%, il livello più basso da aprile 2004, da 2,069% dell’altroieri. «L’Euribor è in calo ma il sistema bancario resta ancora in estrema difficoltà», ha detto il Commissario spagnolo Joaquin Almunia in un discorso davanti alla Commissione economica e monetaria del Parlamento Europeo. L’Euribor aveva raggiunto il picco lo scorso ottobre (oltre il 5%), a causa delle tensioni all’interno del sistema bancario.