Tassi, la Bce decide oggi il rialzo

In trasferta a Madrid, oggi la Bce decide un nuovo rialzo dei tassi, attualmente al 2,5%. Se l’aumento del costo del denaro è dato per scontato, ancora da decifrare è l’entità del giro di vite. In recenti dichiarazioni, il presidente dell’istituto di Francoforte, Jean-Claude Trichet, non ha escluso la possibilità di un ritocco di mezzo punto che finirebbe per interrompere la catena di aggiustamenti moderati, anche se proprio martedì scorso il Fondo monetario internazionale ha invitato l’Eurotower a muoversi con prudenza. Oltre alle decisioni sui tassi, l’attesa si concentra su ciò che Trichet dirà a proposito della congiuntura nella euro zona, con particolare riferimento alla crescita economica e all’inflazione. In ogni caso, anche con un ritocco dello 0,25%, le rate dei mutui casa - secondo il centro studi «Sintesi» di Venezia - rincarerebbero di 20 euro il mese, 240 euro l’anno.