Tassi, domani atteso il taglio

La Bce potrebbe nuovamente ridurre i tassi domani, ma non sta pensando a un nuovo maxi-taglio del costo del denaro e probabilmente opterà per una riduzione prudente. Lo scrive l’agenzia Market News citando due fonti distinte. «Il mercato dovrebbe attendersi un taglio dei tassi a gennaio», ha detto una delle fonti, un alto funzionario dell’Eurosistema, secondo Market News. Un’altra fonte «senior» avrebbe invece rivelato che «se ci saranno tagli, non saranno di grande entità». Sembra dunque più probabile un calo da un quarto di punto, al 2,25%, ma gli economisti continuano a prevedere un taglio più consistente, dello 0,50%, che porterebbe il costo del denaro ai minimi storici toccati nel 2003.