Tassi, Greenspan chiede alla Fed cautela nei tagli

L’ex presidente della Fed, Alan Greenspan, ha detto che il suo successore, Ben Bernanke, dovrebbe fare attenzione a tagliare i tassi troppo aggressivamente per via dei rischi di inflazione, prevedendo peraltro ancora una forte caduta dei prezzi delle case. Greenspan, in un’intervista al Financial Times, ha aggiunto che i rischi di un aumento dell’inflazione sono più grandi ora di quando era lui al timone della Fed. I mercati si aspettano che oggi il Fomc della Banca centrale Usa annunci una riduzione del tasso dei Fed Fund di 25 o 50 punti base dall’attuale livello del 5,25%. Per Greenspan, la crisi del mercato immobiliare ha aumentato i rischi di una recessione, che ora sono leggermente inferiori al 50%. In questi giorni Greenspan sta presentando il suo ultimo libro «L’era della turbolenza: avventure in un mondo nuovo».