Tavano illude l’Empoli ma l’Udinese trova il pari

da Empoli

Pareggio tutto sommato giusto fra Empoli e Udinese. I padroni di casa vanno in vantaggio all’8’ del secondo tempo tempo con un rigore di Tavano, ma dopo un paio di minuti l’Udinese rimedia con un gol di Felipe. Predominio nel primo quarto d’ora dell’Empoli che non va lontano dal gol al 14’ con Moro autore di un tiro-cross diretto all’incrocio dei pali, ma De Sanctis devia in angolo. Alla mezz’ora occasione ghiotta per l’Udinese: Pepe colpisce forte e bene di testa da sottomisura, ma Balli respinge d’istinto. Parte a testa bassa l’Empoli nella ripresa e all’8’ passa su rigore. Serafini colpisce il palo, ma Farina fischia il penalty per un fallo di Sensini che affonda Pozzi. Tavano spiazza De Sanctis e porta in vantaggio l’Empoli. Vantaggio che dura solo due minuti: al 10’, infatti, l’Udinese su azione elaborata trova il pari con un tiro velenoso di Felipe che coglie l’angolo basso alla sinistra di Balli. L’Empoli cerca la vittoria, ma al 20’ una punizione di Almiron viene respinta con difficoltà da De Sanctis. Al 35’ Serafini colpisce il suo secondo palo della serata: è l’ultima emozione.