TAVOLI E TAVOLETTE (TRE)

Se ne parlava proprio qualche giorno fa ed è anche uno dei cavalli di battaglia del nostro direttore Mario Giordano che, quando demolisce la pratica dei tavoli, è una specie di Guido Angeli al contrario. Angeli vendeva i mobili Aiazzone, «consegna in tutta Italia, isole comprese», Giordano li distrugge dialetticamente.
Nel nostro Paese, quando non si riesce o non si vuole risolvere un problema, si «apre un tavolo». A tratti, sembra che ci siano più tavoli che problemi. Per restare agli ultimissimi giorni e alle nostre latitudini, ad esempio, si è deciso di aprire un tavolo per decidere le strategie sul territorio ligure per la riduzione del «digital divide». Non chiedetemi cosa sia il digital (...)