Taxi, c’è l’accordo: 2500 auto in più

L’annuncio arriva alle 21.30, dopo dieci ore di trattative: c’è l’accordo tra il Campidoglio e i tassisti. E l’intesa appare una vittoria di questi ultimi, che hanno ottenuto i paletti desiderati: a partire dal 15 settembre ci sarà un servizio aggiuntivo medio di 2.500 auto, che terrà conto delle variazioni stagionali della domanda con esclusione dei periodi che vanno dal 24 dicembre a tutto il mese di febbraio e dal 15 luglio all’inizio dell’anno scolastico. I turni integrativi potranno essere effettuati attraverso l’applicazione della legge Bersani, che prevede l’utilizzo di collaboratori familiari, sostituti alla guida e dipendenti, ma anche tramite l’estensione dei turni da parte dei titolari di licenza. Poi, tra sei mesi, le parti hanno convenuto di incontrarsi per verificare le modalità di svolgimento del servizio. Confermata la tariffa predeterminata entro le Mura Aureliane per i trasferimenti da e per gli aeroporti di Fiumicino (40 euro) e Ciampino (30 euro). A Termini 100 auto in più per gli spostamenti entro le Mura Aureliane.