Taxi Inchiesta interna sulle licenze date nel 2005

«Un’inchiesta amministrativa interna è stata avviata sulle nuove licenze taxi, relative ai bandi del 2005. Dalle prime risultanze dell’indagine condotta dal Gruppo intervento traffico della Polizia municipale, è emerso che 4 posizioni, fra coloro i quali sono risultati vincitori e assegnatari delle licenze, non sono regolari». Lo comunica il Campidoglio. «Il concorso, che si basava sull’autocertificazione - continua la nota - prevede, infatti, una serie di incompatibilità fra possedere una licenza e altri incarichi. Fra queste incompatibilità vi è quella di avere contratti con il Comune.