Tbc al Gemelli: infettato non solo il bebè ma anche la madre

Una madre e suo figlio, nato a luglio al Policlinico Gemelli, sono risultati positivi alla tbc. È quanto denuncia la donna che ha presentato un esposto in Procura. La positività al test della signora è giunta alcuni giorni dopo quello effettuato al figlio. I magistrati hanno avviato da alcune settimane una inchiesta, al momento senza indagati, ipotizzando il reato di epidemia colposa. Quello della donna è il primo caso di esposto presentato da parte di un privato, ad eccezione di quella collettiva avanzata dal Codacons alcuni giorni fa, e finita all’attenzione del procuratore aggiunto Leonardo Frisani.