Il team Molteni domina la louisiana a Tolcinasco

Annaluisa Conti

Un’invasione di «louisiane», gara a squadre anche di cinque giocatori, si è avuta su numerosi percorsi. A Franciacorta si giocava per «Un birdie per la vita», pro-am di beneficenza promossa da Costantino Rocca: la sua squadra si è classificata terza, mentre si è imposta quella guidata da Mario Ugo Pasini con Cinzia Bianchi, Elena Vergani, Chiara Rocca e Angela Nembrini. A Monticello nella coppa Caf si è imposto il quintetto formato da Carlo Colombo Brugnoni, Franco Montanari, Paolo Giolito, Andrea Michelini e Augusta Giuliani. Quest’ultima bissava il successo «lady» nel trofeo Adriana Seniores del giorno precedente. La «louisiana» di chiusura a Tolcinasco non è sfuggita al team Enrico Molteni con Elena Vitali, Masaru Miura, Laura Rampazzo e Giampietro Paraboni. La «louisiana d’inverno» di Zoate era per soli quartetti e se l’è aggiudicata quello di Stefano Malacarne, Michele Rossano, Ernesto Vismara e Giovanni Gorla. Anche al Milano si è disputata una coppa chiusura con il successo del duo Claudio Mandelli-Francesca Castelli, mentre all’Olgiata e a Garlenda si è giocato per le attese coppe del Presidente. Il Club Roma ha visto imporsi Sergio Pica (netto) e Raniero Nasagli Rocca (lordo) nel Trofeo Alt ed ora attende l’incontro shot-gun del 25 prossimo in occasione del quale l’avvocato Alberto Federici, presidente del circolo, festeggerà i suoi 85 anni, ricordando ancora le celebrazioni organizzate per il centenario del club stesso.