Il team La Quinta domina per distacco sul percorso del golf di San Donato

L’impegnativo percorso di San Donato, in provincia dell’Aquila, ha ospitato una delle quattro semifinali del Corporate, richiamando numerose squadre dal Lazio, dalla Toscana e anche dal Nord Italia. La vigilia, per molti, è stata dedicata alla prova del campo - un percorso di montagna, impegnativo e assai suggestivo, grazie alle alture circostanti – che numerosi giocatori calcavano per la prima volta.
Ad accogliere i team, sin dalla prima e fresca mattinata, il desk allestito all’ingresso della segreteria con palline da golf e un omaggio previsto da Andrea Brevetti, capitano della Simar, per tutti i giocatori giunti alle semifinali.
Sul gradino più alto del podio è salita la squadra veronese de La Quinta con un bel 88. «Abbiamo trovato un campo molto tecnico - ha commentato il capitano Renzo Quintarelli - nel quale ci siamo trovati subito a nostro agio. Il risultato finale dimostra l’affiatamento della squadra: abbiamo giocato tutti bene, migliorando a vicenda le buche. Anche se una menzione doverosa va riservata al più giovane, il nostro Damiano Peretti, hcp 3, che è partito alla uno infilando tre birdie di fila».
Primo lordo per Studio Maffei con 78; a seguire la toscana Fur Trade Center con 84 e la romana Studio Immobiliare Alto Lazio con 83 netto. Studio Pozzi e Contas Assicurazioni, entrambe con 81, si aggiudicano rispettivamente il 4° e 5° posto. Luigino Conti di Chincherini Tourist vince il nearest to the Pin.