Teatro, circo, laboratori BAMBINI, sono qui le feste

Fino all’Epifania niente scuola e un sacco di tempo per divertirsi Ecco come, dove e quando in città

Natale è passato ma per i bambini la festa continua. Approfittando delle vacanze scolastiche e del tempo libero da compiti e sport, sono molti, infatti, gli appuntamenti che Roma dedica ai più piccoli.
Laboratori. A farla da padrone è la Casina di Raffaello, dove, fino al 6 gennaio, si tengono laboratori di decorazione, dal Quilling, sulla filigrana, al Kirigami, arte nipponica di tagliare la carta. Il 2 gennaio si va «A scuola di magia con Harry Potter». Il 6 tocca all’illustrazione con una maestra d’eccezione, Serena Riglietti, illustratrice dei libri italiani del maghetto. Fino al 30 dicembre, laboratori manuali e letture animate al Museo Explora, che ospita anche il campus d’inverno tra giochi e merende, oggi, domani e dal 2 al 4 gennaio. I segreti della natura si imparano giocando al Bioparco fino al 29 dicembre e dal 2 al 5 gennaio. Quelli dell’arte contemporanea a Palazzo delle Esposizioni, da Rothko a Munari e Komagata - 29 e 30 dicembre, 5 e 6 gennaio - e alle Scuderie del Quirinale, nelle stesse date, con la Pop Art.
Teatro. Il teatro Valle ospita fino al 6 gennaio «La storia della bambola abbandonata» di Strehler, fiaba costruita intrecciando storie di Sastre e Brecht. Al Vascello, due proposte: «Storie a colori» tra fiabe africane, cinesi e americane, 29 e 30 dicembre, «Peter Pan», 5 e 6 gennaio. Enigmi in scena fino al 6 gennaio all’Olimpico con «Scooby-doo». Al Sistina, le «stratopiche» avventure di «Geronimo Stilton Super Show» fino al 30 dicembre. La Sala Umberto propone «La principessa e il ranocchio», 30 dicembre, e «Fantasia a fiocchi», 6 gennaio. Al Teatro Verde, 29, 30 dicembre e dal 2 al 12 gennaio, «Cenerentola» per la regia di Pino Strabioli. Spettacolo oggi al Planetario con «Il Natale del dottor Stellarium». «Esplorazioni» spaziali, invece, il 29 e 30.
Burattini. Fino al 30 dicembre all’Auditorium «Dai duelli occidentali alle favole orientali» di e con Mimmo Cuticchio: in programma «La pazzia di Orlando», «Il Cunto» e «Aladino di tutti i colori». «Una favola di Natale» di Dickens è al San Carlino fino al 30 dicembre. Qui, il 5 e 6 gennaio, «Oh! Oh! La Befana». Al Mongiovino, nelle stesse date, «Viene viene la Befana».
Mostre. Alla Sala Santa Rita, fino al 15 febbraio, «Nei panni di una bambola»: esposti 60 esemplari Lenci della prima metà del Novecento. Fino al 6 gennaio «Harry Potter & Co.» alla Casina di Raffaello. Illustrazione per bimbi in mostra, fino al 5 gennaio, alla biblioteca Elsa Morante.
Circo. Fino al 6 gennaio al Tendastrisce Liana Orfei porta sul ghiaccio «Cenerentola» con la compagnia Moscow Stars on Ice. Stesso termine al Luneur per il circo con Biancaneve e i sette nani e a piazzale Clodio per «Una tigre per amore» con Brigitta Boccoli, firmato Moira Orfei.
Cinema. A tutta animazione, dalle fate Winx con «Il segreto del regno perduto» a «Bee Movie», storia di un’ape che fa causa agli uomini per il miele. Per i più grandicelli «La Bussola d’Oro», fantasy con Nicole Kidman e Daniel Craig.
Libri. Letture animate alla Casina di Raffaello fino al 6 gennaio e al Teatro Biblioteca Quarticciolo fino al 29 e dal 2 al 6 gennaio.
Eventi. Al teatro San Carlino, il 29 dicembre, tombolata, e il 5 gennaio, festa per la Befana. Il 5 e 6 gennaio, elezione di Miss Befana a Explora e al Teatro Verde party per la Befana. E, come ogni anno, il Capodanno dei Bambini in piazza del Popolo.