Il teatro d’autore si trasferisce in provincia

Ariela Piattelli

Diffondere lo spettacolo dal vivo, valorizzare le piccole comunità della nostra regione utilizzando un cartellone di spettacoli teatrali intenso e variegato: è questo il principale obiettivo dell’iniziativa intitolata «Teatro in regione duemilasei».
Un’iniziativa realizzata dalla Regione Lazio in collaborazione con l’Eti (ente teatrale italiano), e promossa dall’Atcl (associazione teatrale dei Comuni del Lazio). Si tratta di un’iniziativa che si spalmerà lungo tutto il corso dell’anno e si articolerà in una serie di programmi che animeranno le cinque province della nostra regione.
La prima serie di questi eventi si raccoglie sotto il titolo «Sentieri d’ascolto». Si tratta di spettacoli rivolti soprattutto agli studenti universitari e, più in generale, ad un pubblico giovane. Spettacoli che propongono nuovi linguaggi, gli ultimi «esperimenti» del teatro di ricerca e nuove elaborazioni sceniche. La novità è che a questo progetto partecipano le università, come quelle di Cassino e della Tuscia (Viterbo), che ospiteranno a partire da marzo corsi e seminari sul teatro.
Per i giovani è prevista invece la rassegna «Piccoli Sentieri»: i bambini potranno avvicinarsi al teatro attraverso spettacoli di ombre, burattini e attori che metteranno in scena spettacoli anche nelle scuole. Alla drammaturgia contemporanea è dedicata la rassegna «Scritti di scena» il teatro Velly di Formello, il teatro Cafaro di Latina, ospiteranno le compagnie più interessanti della scena contemporanea mentre all’università Roma Tre si terranno dei seminari sul rapporto tra cinema e teatro.
Non può mancare la danza e per «Recitardanzando» e «Figure nel Vento» le compagnie di balletto italiane calcheranno la scena del teatro D’Annunzio di Latina mentre il Castello Colonna di Genazzano e l’Abbazia di Fossanova a Priverno ospiteranno a maggio gli spettacoli di importanti coreografi italiani.
Per la «Rete dei teatri» segnaliamo l’anteprima nazionale il 5 marzo di Menopause con Marisa Laurito al teatro Giuseppetti di Tivoli. Amanda Sandrelli sarà al teatro Moderno di Frosinone il 9 marzo con Le canzoni di Pasolini, mentre La Presidentessa Sabrina Ferilli sarà al teatro Traiano di Civitavecchia il 4 ed il 5 aprile.
È disponibile un servizio navetta, info. 06:3244 995 o visitare il sito www.atcllazio.it.