Il teatro di Eduardo arriva nei salotti di casa

Novità Dvd: in vendita anche il cartoon <em>Ortone</em> e il <em>Mondo dei chi</em>, il quarto episodio della saga di Saw e la parodia irriverente <em>3ciento</em><br />

Le commedie teatrali hanno sempre avuto poco spazio su Dvd rispetto, ad esempio, ai concerti musicali. Per questo motivo, va presa con grande soddisfazione l’uscita di alcune commedie di Eduardo De Filippo per opera della 01 Distribution. “Le commedie di Eduardo” è un progetto che nasce dalla volontà di Luca De Filippo con l’ausilio di Rai Cinema e Rai Trade che ha come scopo quello di riproporre al grande pubblico gli adattamenti televisivi delle commedie teatrali di Eduardo. Ogni titolo è stato pensato per ospitare, nella parte degli extra, omaggi, pensieri, dediche di uomini dello spettacolo legati al grande interprete. Inoltre, con Vita della commedia si offre, all’utente, un documentario che illustra, anche con materiale inedito, le genesi dei vari testi. Dal 5 novembre, potrete acquistare, sia in versione semplice, sia nella più consigliata versione collector’s edition, quattro commedie di Eduardo Scarpetta, ovvero Li nepute de lu sinneco, Lu curaggio de nu pumpiero napulitano, Na santarella e O tuono ‘e marzo.

ORTONE E IL MONDO DEI CHI. E’ uscito in dvd una dei film di animazione più apprezzati della stagione cinematografica. Protagonista è l’elefante Ortone che, durante un bagno, sente delle voci provenire da un granello di polvere dove, in effetti, vive il popolo dei Chi. Nessuno crede a quello che dice il povero elefantino ma l’amicizia vale più dell’essere emarginati. L’edizione distribuita dalla 20th Century Fox merita il prezzo grazie ad una qualità video (l’audio colpisce meno) che sa restituire al meglio le scene più colorate pur se non siamo al top (ad esempio Cars) di prodotti similari. Incoraggiante è anche il reparto extra decisamente adatto ad un pubblico più giovane. Il piccolo utente potrà così divertirsi con un cortometraggio (di 8’) dove ritroverà alcuni dei protagonisti de L’era glaciale, con le scene eliminate e lo storyboard, il commento audio dei registi (ma questo piacerà più ai papà), featurette sui personaggi del film ed un simpatico gioco musicale interattivo che stimolerà la vostra capacità di memoria.

SAW 4. Nelle sale cinematografiche sta per uscire il quinto episodio della saga e l’occasione è buona per riprendere il filo interrotto rivedendo la puntata numero quattro di uno dei filoni più remunerativi tra gli horror. Protagonista è sempre, anche se indirettamente, il mitico Jigsaw che avevamo visto morire nella precedente pellicola. Potenza del cinema (e della sceneggiatura), però, si può far in modo che le diaboliche trappole mortali siano sempre efficaci.. Certo è che più si va avanti con la storia e meno ci si sorprende come nel primo fortunato Saw. La parte video, distribuita da 01 Distribution, non è esaltante mentre l’audio, decisamente migliore, contribuisce a far salire l’adrenalina nelle scene chiave. Discreto il comparto degli extra che offrono il video musicale, una scena eliminata (la stazione di polizia), il classico diario di produzione, un interessante speciale sulle scenografie e, se siete appassionati (altrimenti perché guardarvi cinque similfilm?), un contributo sulle trappole di Jigsaw.

3CIENTO – CHI L’HA DURO LA VINCE I film parodia sono diventati un buon business cinematografico perché finiscono sempre per ripagare in termini di incassi. E pazienza se la qualità degli stessi peggiori pellicola dopo pellicola; il pubblico continua a crederci e tanto basta per immetterne sul mercato con periodicità ormai standard. Non è stato da meno questo 3ciento che a partire dal famoso 300 prende in giro, tra peti e vomiti vari, la solita serie composta dai blockbuster più recenti. Detto della qualità artistica, nella parte tecnica si registra qualche imperfezione nei dettagli video e un sub sottotono. Poco offre la parte degli extra dove troviamo il commento del cast e della troupe, scene musicali, due featurette (preparare l’interpretazione e visita il set insieme a Ike Barinholtz), gli errori sul set. Il titolo è distribuito da 20th Century Fox Home Entertainment.