Teatro della Gioventù per le famiglie

Fabrizio Graffione

Un fitto calendario variegato, di ben 68 eventi, dalla prosa al jazz, al rock, al teatro dialettale e per ragazzi.
È stato presentato ieri nella sala Barabino, alla presenza dell’assessore regionale Fabio Morchio e degli organizzatori, il cartellone 2005/2006 del Teatro della Gioventù di via Cesarea, dove, da venerdì 6 ottobre, si alternerà, ogni mese, il teatro italiano con quello dialettale genovese.
«Il Teatro della Gioventù – spiega il direttore artistico Riccardo Canepa – si presenta ai genovesi e ai liguri con un nuovo cartellone di alto livello e molto vario. Abbiamo anche pensato alle famiglie, tanto che, le domeniche, sarà in scena nella sala principale lo spettacolo per i grandi, mentre, nella sala Barabino, alla stessa ora, c’è in programma una performance per i bambini fino a dieci anni. È anche questo un modo per facilitare l’ingresso a teatro di grandi e ragazzi. La formula variegata dei nostri spettacoli, che sono numerosi rispetto a quelli di altri teatri cittadini, ci ha permesso, l’anno scorso, di superare quantitativamente il pubblico della Corte e del Politeama insieme. Speriamo quindi anche in questa stagione di bissare il successo ottenuto con le scorse rappresentazioni».
Quest’anno c’è anche la possibilità di prenotare e acquistare il biglietto online su www.happyticket.it e funziona ancora il sito www.teatrodellagioventu.it per avere informazioni sugli spettacoli e sugli orari. I prezzi rimangono invariati. Gli spettacoli in abbonamento costano 10 euro, l’abbonamento a cinque spettacoli 45 euro, l’abbonamento a 10 spettacoli 80 euro. Gli appuntamenti fuori abbonamento costano dai 15 ai 25 euro.
Si comincia venerdì 6 ottobre alle 21 con replica sabato 7 e domenica 8, con Sipario Strappato di Lazzaro Calcagno, e si continua con A Bandassa, giovedì 12 alle 21, presentazione del cd gatti in amò, venerdì 13, sabato 14 e domenica 15, va in scena Quattro tra le quinte, La signorina Papillon di Stefano Benni, giovedì 19 alle 21 Rockland, con i gruppi Maschera di cera e Nota Bene, venerdì 20, sabato 21, domenica 22, Gruppo teatro e musica Tm presentano La magia di Hollywood, mercoledì 25 alle 21 Il grande jazz in collaborazione con Il Borgo Club, con la partecipazione sul palco di Dado Moroni e Bebo Ferra Quartet; giovedì 26 alle 21 Geremia e gli amici, Dalle strade di Genova a Bahia, omaggio a Fabrizio De Andrè, sabato 28 e domenica 29 alle 21, Premio nazionale di regia.
A novembre il cartellone prosegue venerdì 3, con repliche sabato 4 e domenica 5, con la compagnia Govi che mette in scena uno spettacolo di Baccigalupo con la collaborazione artistica di Cesare Viazzi, mercoledì 8 alle 21 torna Il grande jazz con Bob Bonisolo Quartet, giovedì 9 alle 21 Rockland con Universal totem orchestra di Rovereto e i Calamito di Genova, venerdì 10 alle 21, con repliche sabato 11 e domenica 12, Quella strana famiglia del secondo cian di Gualtiero Piccardo con la Compagnia del mugugno, domenica 12 anche Happy Time cabaret, giovedì 16 alle 21 concerto di Flavia Ferretti, l’artista che parteciperà anche al festival di Sanremo, venerdì 17, con repliche sabato 18 e domenica 19, la compagnia Genova spettacoli presenta I Guastavino e I Passalacqua di Govi per la regia di Riccardo Canepa, domenica 19, per i bambini, Tra principi e dame di Elio Berti.