In teatro i segreti del regno di Seborga

Una pièce teatrale svela gli enigmi di Seborga e di Cipressa, spiegando vicende storiche e leggende fantastiche legate ai due borghi liguri.
«Della Rosa Fronzuta sarò Pellegrino» è il titolo dell’opera teatrale della Principessa Yasmin Von Hohenstaufen. Discendente di Federico II e di Guido di Ventimiglia, ed in quanto tale legittima sovrana del Regno di Seborga, la Principessa ha svelato con il suo spettacolo, segreti e verità di Seborga e Cipressa. Le due cittadine dell’imperiese sarebbero legate al mito della dea Venere, al culto Mariano e alla leggenda del Graal. Decifrato, inoltre, il codice segreto del Graal, che smentisce quanto scritto ne «il Codice da Vinci» e fa chiarezza sul Segreto di Seborga: sarebbero 11 e non 9 i custodi della dinastia del Rex Deus. Ultimo nodo sciolto dall’opera e dalla sua autrice regale, la ricostruzione della dinastia dei sovrani di Seborga, dai tempi di Costantino fino ai giorni nostri.