Il teatro a un impresario in attesa della creazione della nuova Fondazione

Il Teatro degli Arcimboldi sarà gestito da un impresario privato per circa un anno e mezzo, il tempo necessario alla costituzione di una Fondazione che copra questo ruolo. E sarà la Scala a dirigere la gara per designarlo. Lo ha confermato il sindaco, Gabriele Albertini. Albertini ha spiegato che «la Fondazione Scala si trova nella condizione giuridica di poter svolgere una gara informale» e ha ribadito che «c'è un'offerta da parte di quello che è forse il più grande gruppo del mondo nel settore che verrà perfezionata in questi giorni e sarà confrontata con altre». È il gruppo americano Stage Holding, che ha legato il suo nome a musical di successo come «Mamma mia». Albertini ha aggiunto: «Il sovrintendente Lissner è giustamente preoccupato che un ulteriore impegno possa creare difficoltà al sistema Scala in un momento così delicato».