Il teatro Nuovo ora è un monumento vincolato

Era destinato a diventare una palazzina come tante altre in centro, con uffici, appartamenti e negozi. Da ieri non sarà più così. Il sovrintendente per i Beni architettonici Alberto Artioli ha vincolato l’edificio e anche gli arredi del teatro Nuovo di piazza San Babila. «Un fatto storico» commenta soddisfatto l’assessore alla Cultura Vittorio Sgarbi. «Conosciuto anche come edificio del Toro - spiega Artioli - è l’architettura più pregevole della piazza. Risale al ’37 su progetto degli architetti Lancia e Merenghi. Insomma, ci sono tutte le condizioni per mettere un vincolo all’edificio e proteggerlo per sempre». Non solo. Dopo il sopralluogo ieri di Sgarbi con il sottosegretario ai Beni Culturali Danielle Mazzonis,buone notizie anche per il garage Traversi destinato, fino a ieri, a diventare un enorme negozio multimarca per le grandi firme della moda. Sarà aperta la procedura di vincolo anche per questa struttura.