Al teatro Studio il poeta Gonzalo Escarpa

Al Teatro Studio prosegue la rassegna dedicata ai Poeti Europei del '900. Oggi alle ore 17.30 lo spagnolo Gonzalo Escarpa legge le sue ultime poesie. Gonzalo Escarpa è nato a Madrid nel 1977. Laureato in Filologia Ispanica, dirige la rivista digitale di creazione «Fósforo», il bollettino «Circo de pulgas» insieme alla scrittrice María Salgado e la rivista letteraria «Nayagua» del «Centro di Poesia José Hierro», dove tiene un laboratorio di creazione poetica. Appartiene a vari gruppi di sperimentazione poetica e visuale, ha studiato teatro e ha lavorato come attore e regista nel cinema, in teatro e in televisione. Ha ottenuto vari premi letterari e collabora con riviste nazionali ed internazionali. Ha coordinato e realizzato recital e laboratori di creazione poetica nelle università, spazi culturali e festival. Accanto ad Escarpa Simone Toni, impegnato in questi giorni nelle repliche del Ventaglio per la regia di Luca Ronconi, legge poesie di Rafael Alberti, riferimento letterario del poeta madrileno. Ingresso libero fino a esaurimento posti.