Wind, le app del windows store si pagano col traffico telefonico

Volete comperare app, film, serie tv, giochi e musica all’interno di Windows Store da qualunque dispositivo dotato di sistema operativo Windows 10, pagando direttamente con il credito telefonico?

Volete comperare app, film, serie tv, giochi e musica all’interno di Windows Store da qualunque dispositivo dotato di sistema operativo Windows 10, pagando direttamente con il credito telefonico? Con Wind si può. Il servizio, disponibile sia per le ricaricabili sia in abbonamento, permetterà di acquistare contenuti digitali senza necessità di utilizzare la carta di credito.E dunque i clienti Wind, in possesso di un device Windows 10 e per la prima volta anche di tablet e PC, con pochi e semplici passaggi potranno scegliere un contenuto, pagarlo con credito Wind e fruirlo immediatamente. Dopo la prima operazione, la modalità di pagamento verrà impostata automaticamente. L’acquisto tramite credito telefonico dei contenuti su Windows Store, con dispositivi Windows 10, contribuisce a semplificare sempre più l’esperienza d’uso dei clienti Wind e segna un ulteriore importante step nell'evoluzione digitale.Dal lancio ad oggi, Windows 10 è installato su oltre 350 milioni di dispositivi in tutto il mondo. L’upgrade sarà gratuito fino al 29 luglio.