Amazon sfida Netflix sullo streaming

Un nuovo piano della società di Bezos per scalzare il dominio della concorrenza. Costerà un euro in meno

Amazon non ci sta a lasciare il campo libero a Netflix, colosso del mondo dello streaming. Per questa ragione la società di Jeff Bezos ha iniziato a prendere le sue contromisure e annunciato che offrirà un suo servizio concorrente, chiedendo ogni mese un dollaro in meno di quanto necessario per abbonarsi al prodotto concorrente.

Netflix ha a oggi 70 milioni di abbonati ed è attivo in 190 Paesi, Italia compresa, con un'offerta che spazia dal cinema alle serie televisive. Amazon guida invece la classifica di vendite tra le società online, con un occhio ben vigili su nuovi mercati su cui ancora è possibile un'espansione.

Con il nuovo piano di abbonamenti a Prime, da 8,99 $, gli utenti potranno vedere film e show televisivi per un prezzo al mese inferiore a quello della concorrenza.