Apple, arriva l'emoji per il gorilla Harambe

Apple introduce in iOS 10 un nuovo set di emoji: fra le tante anche l'icona di un gorilla, forse un omaggio ai meme virali dedicati ad Harambe, esemplare soppresso presso lo zoo di Cincinnati.

Pexels

Non solo faccine sorridenti, spaventate e stupite: l'universo delle emoji, icone e faccine per comunicare il proprio stato d'animo ai propri contatti, si arricchisce ogni giorno di piccole novità. E Apple, uno dei colossi incontrastati dell'informatica consumer, ha capito come quello delle emoji sia un fronte su cui puntare per il futuro. Nell'ultima versione di iOS 10 consegnata agli sviluppatori, la 10.2, la mela morsicata ha infatti voluto inserire un set di icone davvero insolite: fra queste, anche quello che potrebbe apparire come un omaggio al gorilla Harambe.

Così come confermato dagli stessi sviluppatori, pronti nelle ultime ore a mettere a dura prova il nuovo sistema operativo, le emoji targate Apple hanno ricevuto un consistente aggiornamento. Oltre alle faccine classiche, vengono infatti introdotti degli elementi inediti, tra simpatiche papere, gustosi avocado e l'icona delle dita incrociate in segno di fortuna. Fra queste, anche un corporuto gorilla, una scelta che ha colto gli entusiasmi dei social network. Sebbene Apple non si riferisca esplicitamente alla vicenda di Harambe, in molti sostengono la società abbia voluto supportare uno dei cavalli di battaglia più recenti sul web.

La storia di Harambe è ben nota al pubblico, anche perché rilanciata mesi fa dai media dell'intero Pianeta. Il tutto è accaduto nel mese di maggio, presso lo zoo di Cincinnati. A seguito della caduta di un bambino all'interno delle recenzioni dedicate ai gorilla, la struttura ha deciso di sopprimere Harambe, un esemplare adulto che aveva manifestato rischiose attenzioni per il piccolo. Una scelta, questa, ampiamente criticata dall'opinione pubblica e dagli utenti sui social network, tanto da sollevare le più varie proteste social. Da allora sono nati moltissimi meme virali dedicati al primate, in una sorta di rivalsa digitale, e chissà che Apple non abbia proprio voluto cavalcare questo trend con la sua nuova emoji.

Commenti

ziobeppe1951

Gio, 03/11/2016 - 12:35

Sappiamo già a chi inviarla