Apple, tutte le novità da Cupertino

Tim Cook sul palco per il tradizionale evento di settembre: "Un anno incredibile per noi"

Inizia come al solito con un bilancio, l'ormai tradizionale evento Apple di settembre. "È stato un anno incredibile per noi", dice Tim Cook salendo sul palco del Bill Graham Civic Auditorium di San Francisco.

Si parte dall'ultimo arrivato, l'Apple Watch, lanciato pochi mesi fa. Le app ormai sarebbero 10mila, secondo la casa di Cupertino, e la soddisfazione dei consumatori al 97%, come ha assicurato Jeff Williams di Apple, che ha anche annunciato una nuova partnership con Hermes che porterà all'introduzione sul mercato di uno smart watch rosa dorato.

Poi è il momento dell'iPad Pro, il "più potente iPad che abbiamo mai creato, la più chiara espressione della nostra visione del futuro del personal computer". Il nuovo tablet, presentato da Phil Schiller, ha uno schermo da 12,9 pollici, un microchip A9 che lo rende è più potente dell’1,8% di un iPad Air 2 e del 22% di un iPad originale e "il display più avanzato che abbiamo mai fatto". L’iPad Pro ha inoltre quattro speaker system e la batteria ha una durata di 10 ore.

Presentati anche due nuovi accessori: una tastiera smart e perfettamente integrata e un nuovo pennino, l’Apple Pencil, "una delle tecnologie più avanzate e con un gran design che permette di toccare fino al singolo pixel e di modulare il tocco, rendendo possibile disegnare e scrivere sull’iPad Pro con grande precisione. L'iPad Pro, infine avrà di default installato Microsoft Office, Photoshop e Sketiching. Il nuovo tablet della Apple sarà disponibile da novembre a partire da 799 dollari. La tastiera smart keyboard costerà 169 dollari e la Apple Pencil, 99 dollari.

Tim Cook è tornato sul palco: "Sono emozionato di presentarvi la nuova Apple Tv", ha detto l'ad, "Il futuro della tv è nelle app. Oltre il 60% dello streaming tv a pagamento avviene su un dispositivo Apple. E avviene attraverso una app". Una delle maggiori novità dell’Apple tv è l’app store, ma anche la possibilità di interagire con la propria voce per scegliere i programmi da vedere con Siri, l’assistente virtuale, che risponde anche quando si chiedono risultati sportivi, mostrandoli in una finestra, oppure riavvolgendo la scena per permettere di rivederla sul momento. L’elenco delle app iniziale per i contenuti include iTunes, Netflix, Hulu e Hbo, altre saranno aggiunte più avanti. Il telecomando per l’Apple tv è interattivo, con un sensore touch. Per il dispositivo la Apple ha realizzato un nuovo sistema operativo, tvOS, "costruito per il salotto", che trasforma il dispositivo anche una console per giochi, utilizzando il telecomando touch come joystick. Per Apple Tv, oltre a programmi per il fitness, ci sono già disponibili giochi come Crossy Road, Guitar Hero e altri. Apple Tv ha anche funzioni per lo shopping online.

Infine "one more thing": l'iPhone 6S e l'iPhone 6S Plus. "Sono i più avanzanti di sempre. L’unica cosa che è cambiata è: tutto". I nuovi iPhone - che saranno disponibili anche in colore rosa dorato - avranno tecnologia 3D Touch (a una diversa pressione sul display corrispondono diverse funzioni), una fotocamera anteriore da 5Mp e una posteriore da 12 mega pixel iSight, la nuova funzione "Live
Photo", per fare foto animate che possono includere anche suoni, un processore A9, corredato dal coprocessore M9, con una potenza maggiore del 70% rispetto al precedente, che sale al 90% per la grafica.

Commenti
Ritratto di giangol

giangol

Gio, 10/09/2015 - 09:37

ho visto i prezzi che potrebbero esserci in italia. per il 6s si parla di 779 euro per 16gb, 889 per il 64gb! questi son pxxxi! abbandonate sti cxxxo di iphone e compratevi uno smartphone cinese. ce ne sono belli e prestanti a 200 euro! android per tutta la vita