Boom di richieste per lo smartphone da tre euro

Boom di richieste per lo smartphone da 3 euro. Il sito internet dove acquistare on line lo smartphone indiano low cost da 251 rupie (3,3 euro) è andato in tilt oggi a causa dell'altissimo volume di richieste

Boom di richieste per lo smartphone da 3 euro. Il sito internet dove acquistare on line lo smartphone indiano low cost da 251 rupie (3,3 euro) è andato in tilt oggi a causa dell'altissimo volume di richieste. A produrlo è la società indiana Ringing Bells, che ha lanciato il telefonino chiamato Freedom 251. Di fatto sono arrivati "600 mila contatti per secondo" e quindi i suoi server sono ora fuori uso. "Stiamo potenziando il servizio - si legge in un messaggio che compare quando si cerca di acquistare il prodotto - e vi aggiorneremo nelle prossime 24 ore".

Il lancio dello smartphone più economico del mondo ha scatenato i dubbi dei concorrenti. La versione meno cara dello stesso prodotto in India costa almeno dieci volte di più. La domanda è come possa una piccola società dell'Uttar Pradesh, specializzata nel commercio di prodotti agro alimentari, sia riuscita a contenere così tanto i costi di produzione offrendo un clone dell'I-Phone.

In un'intervista alla tv Cnn Ibn, il presidente di Ringing Bells, Ashok Chadha, precisa che "non ci sono sussidi dal governo" e spiega come è stato ottenuto il prezzo record di 251 rupie limando minuziosamente i costi di produzione e grazie alla vendita on line. Ma alcuni pensano che si tratti di una mera "operazione di marketing". Come sempre sarà il mercato a dare buna risposta valutando la qualità del prodotto.

Commenti
Ritratto di mbferno

Anonimo (non verificato)

Ritratto di mbferno

mbferno

Dom, 21/02/2016 - 21:56

Mi sa che sarà una ciofeca.

Ritratto di aresfin

aresfin

Lun, 22/02/2016 - 14:35

Se è vero ne ordino subito mille.

Ritratto di marione1944

marione1944

Lun, 22/02/2016 - 17:01

Roba indiana? Mai.

Ritratto di vraie55

vraie55

Mar, 23/02/2016 - 00:01

io compro a volte prodotti indiani su internet .. costano tutti pochissimo e sono come quelli di ogni altra parte del mondo noi italiani invece siamo molto diversi ..