In Cina arriva il bus elettrico che si ricarica in 10 secondi

È una innovazione della China South Locomotive & Rolling Stock Corporatio, società controllata dallo Stato

In Cina, l'autobus elettrico che si ricarica in 10 secondi non è più un sogno. La rivoluzione arriva dalla Crs, la China South Locomotive & Rolling Stock Corporation, società controllata di Stato, principalmente impegnata nello sviluppo di treni, e per il momento l'autobos è attivo solo nella città costiera di Ningbo.

Il veicolo si ricarica grazie ad un dispositivo, posizionato sul tetto, che permette la ricarica durante le pause che si effettuano alle fermate per la salita e la discesa dei passeggeri. Come spiegato dal sito startmag.it "l'autobus sfrutta inoltre altri sistemi di ricarica che consentano la conversione e l’immagazzinamento di oltre l’80 % dell’energia sviluppata durante la frenata, riducendo il consumo elettrico dal 30 al 50%. Ciò è reso possibile grazie all’utilizzo di condensatori in carbonio ad alte prestazioni, che secondo quanto dichiarato dalla società hanno la capacità di scaricarsi e ricaricarsi per più di un milione di volte". Questa non è, però una novità per la Cina dato che già dal 2005 a Shanghai sono operativi autobus elettrici che viaggiano per 7 miglia con una carica di soli 30 secondi.

Commenti
Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Ven, 04/09/2015 - 15:31

VOI CONTINUATE AD ARRICCHIRE LE MULTINAZIONALI DEL PETROLIO, INTOSSICATEVI E MORITE.