Dite addio al codice pin: servirà l'impronta digitale per pagare con bancomat e carta di credito

La Royal Bank of Scotland e Natwest stanno lanciando un test in tutto il Regno Unito che ha come protagonista una carta contactless attivabile solo tramite impronta digitale

Codice pin addio, "benvenuta" impronta digitale: è questa la rivoluzione che è pronta a ribaltare il mondo dei pagamenti con carta di credito e bancomat. Già, perché la Royal Bank of Scotland e Natwest stanno lanciando un test in tutto il Regno Unito che ha come protagonista una carta contactless attivabile solo tramite impronta digitale.

Insomma, per pagare bisogna pigiare il dito, non i tasti. In questo modo i pagamenti saranno più rapidi e, soprattutto, ancora più sicuri. Oltretutto, viva la comodità: se l'esperimento dovesse dare i risultati sperati e il brevetto venisse portato anche in Italia, potremmo dire finalmente addio ai codici pin da memorizzare.

Per la transazione basterà il dato biometrico, a prova di hacker, che l'utente proprietario della carta andrà previamente a registrare presso il proprio istituto di credito.

Come riporta il Corriere della Sera, per poter dare il "la" alla rivoluzionaria sperimentazione, la Royal Bank Of Scotland e Natwest hanno collaborato con Visa, Mastercard e con Gemalto, società che si occupa di sicurezza digitale. Insomma, il futuro è qui.

Commenti
Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 20/03/2019 - 13:14

Meglio, più sicuro

Parermio

Mer, 20/03/2019 - 14:20

Modo rapido: rapina la carta, taglia il dito, svuota il conto. Modo "scientifico": prende le impronte in mille modi, trasporta l'impronta su film plastico e svuoto il conto. Modo “Expert” clona la carta e preleva l'impronta da una delle “banche dati oscure” che si costituiranno; a 100 o 2000 Euro ti venderanno l'impronta di chi vuoi, usabile per la card, per il telefonino, ecc. ben consci che l'utente non può cambiarla!

Parermio

Mer, 20/03/2019 - 14:26

Ah; dimenticavo la Modalità "fortunata": rubano la carta e sopra ci trovano l'impronta (vedasi foto del servizio)

Albius50

Mer, 20/03/2019 - 14:27

Non direi + sicura bisognerebbe anche inserire l'IRIDE.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mer, 20/03/2019 - 14:56

Parermio - Può darsi. Tuttavia, tenendo la carta di credito/bancomat in apposita busta plastificata ed estraendola alla bisogna con la mano sx se l'impronta riguarda un dito della dx, non ci sarà corrispondenza. Importante poi è cancellare l'impronta dal sensore della macchina che abilita l'uso della carta di credito, altrimenti.. Un pò macchinoso però con un pò di allenamento si può fare.