Facebook, novità per la privacy: arriva anche il login anonimo

Presto la possibilità di registrarsi su app di terze parti senza condividere automaticamente tutti i propri dati

Qualcosa si muove dentro Facebook per la salvaguardia della privacy. Fino ad ora, infatti, quando ci si logga ad un'altra applicazione attraverso il bottone blu di Facebook non si ha nessun controllo sui dati "regalati" a chi gestisce quell'app, che a seconda dei casi può conoscere la nostra data di compleanno, la lista degli amici, ecc.

Mark Zuckerberg sta però per introdurre la possibilità da parte dell'utente di modificare le informazioni da trasmettere alle cosiddette "terze parti" (app, giochi e portali su cui per pigrizia ci registriamo attraverso Facebook). Si tratta comunque di un'impostazione non retroattiva e per questo tutti i dati già "ceduti" resteranno visibili alle società a cui abbiamo dato il permesso di leggerci sulle bacheche.

Inoltre nelle prossime settimane sarà lanciata anche la funzione di Login anonimo che permetterà di non condividere nessuna informazione alle app di terze parti.