Facebook sfida Snapchat e testa i videomessaggi

E su WhatsApp arrivano le conversazioni archiviate

Il fondatore di Facebook Mark Zuckerberg

Facebook punta sempre più al mobile. E in particolare alle app di messaggistica che permettono di comunicare a costo praticamente nullo tramite smartphone. Dopo l'acquisto di WhatsApp, Zuckerberg starebbe cercando il modo di frenare l'ascesa di Snapchat, un'applicazione che permette di scambiare foto e video "a tempo" (i contenuti sono disponibili solo per pochi minuti).

Le indiscrezioni parlano di una nuova app messa a punto a Menlo Park: Slingshot. Cliccando un paio di volte lo schermo dello smartphone, permetterebbe di mandare un video messaggio. A supervisionare il progetto ci sarebbe lo stesso Zuckerberg, che aveva persino provato (invano) ad acquistare Snapchat per tre miliardi di dollari.

Intanto anche per WhatsApp sarebbe in arrivo qualche novità: nella versione "beta" dell'app (quella "di prova", per intenderci") è apparsa la funzione "Archivia chat", che permette di nascondere le conversazioni - magari quelle "scomode" - invece di eliminarle definitivamente. Allo studio, inoltre, c'è ancora la videochiamata che dovrebbe arrivare - a detta del Ceo della società controllata da Facebook - "entro l'anno". 

Commenti

plaunad

Lun, 19/05/2014 - 18:18

Censurare subito facebook !!!!!!!!!!