Hacker contro Ebay: "Cambiate la password"

La società denuncia un cyber-attacco e invita tutti gli utenti a cambiare le credenziali d'accesso anche per Paypal

Avete un account eBay? Affrettatevi a cambiare password. La società proprietaria dei due marchi, infatti, ha denunciato di essere stata vittima di un cyber-attacco da parte di hacker che hanno preso di mira un database tra la fine di febbraio e i primi di marzo, riuscendo a entrare in possesso di nomi, numeri di telefono, indirizzi e altri dati personali.

Al momento "non ci sono prove" di accesso non autorizzato alle informazioni personali o finanziarie dei clienti PayPal, perché questi dati vengono crittografati e  conservati separatamente. La società chiede comunque ai titolari dei conti PayPal di cambiare la password se è la stessa di quella usata per eBay. 

In ordine temporale, l’attacco a eBay è solo l’ultimo dei successi dei pirati informatici contro i popolari siti di aziende americane. Nei mesi scorsi nel mirino erano infatti finite Yahoo! e Target, oggetto del maxi furto di informazioni personali di 70 milioni di persone e 40 milioni di carte di credito. E arriva a breve distanza dalle accuse mosse dalle autorità americane nei confronti di cinque militari cinesi, accusati di essersi infiltrati illegalmente. "Insieme alle autorità e a esperti in sicurezza, eBay sta indagando attivamente sull’accaduto" afferma il sito di aste online, sottolineando che gli hacker sono entrati in possesso delle informazioni per il log in di un numero ristretto di dipendenti, ottenendo così l’accesso non autorizzato alla rete dell’azienda. Un’affermazione ritenuta ingannevole da alcuni esperti: "Per compromettere una società sono sufficienti le credenziali di un unico dipendente".