I 10 segreti per far durare di più la batteria dell'iPhone

Piccoli accorgimenti che possono risolvere il problema: impostazioni personalizzate e luminosità dello schermo ridotta. Se non fosse sufficiente, basta comprare una batteria esterna

Niente da fare. Quando stai per mandare un messaggio fondamentale, regolarmente l'iPhone si scarica. Che tra le caratteristiche migliori del gioiello di casa Apple non ci sia la durata della batteria, è ovvio. E nonostante ora la casa californiana abbia annunciato che il nuovo sistema operativo garantirà maggior vita ai nuovi iPhone, è bene sapere sin da subito 8 fondamentali regole per preservare la batteria dell'iPhone.

Ecco come fare.

1) Quando uscite da una applicazione premendo il tasto centrale del vosto iPhone, ricordate che non avete chiuso l'app. Questa continua a rimanere operativa e consuma pian piano tutta la batteria del telefono. Per chiuderle definitivamente, premete due volte il pulsante Home e strisciate verso l'alto l'applicazione che desiderate chiudere fino a quando questa non sarà "uscita" dallo schermo.

2) La luminosità dello schermo deve rimanere bassa. Inutile tenerla al massimo, è sufficiente tenerla al minimo indispensabile. Per regolarla, basta tirare su il Control Center dalla parte inferiore dello schermo. Un gioco da ragazzi che potrà fare la differenza.

3) Fondamentale, poi, è personalizzare le impostazioni. Per prima cosa, se non serve veramente, dite addio a Siri. Andate su Impostazioni>Generali>Siri e lì disattivatelo. Un bel risparmio di energia. Non dimenticate poi di togliere l'aggiornamento automatico delle applicazioni: farlo manualmente potrebbe essere fastidioso, ma evita che il telefono rimanga alla costante ricerca di aggiornamenti da scaricare. Come fare? Andate su Impostazioni>iTunes e App Store e mettete in "off" il "download automatico".

4) Mai permettere a Facebook, Twitter o altre App di tracciare la vostra posizione. Se siete in movemento dovranno farlo costantemente e questo non può che ridurre il tempo di vita della batteria. Bisogna andare su Impostazioni>Privacy>Localizzazione e disattivarla. Potete farlo per singolarmente per ogni applicazione, scegliendo quali lasciare attive. Se invece avete iOS 8 si può scegliere di adottare l'opzione "While using", che attiva la localizzazione solo quando effettivamente si sta usando quella app. Molto utile per Google Maps.

5) "Condividi la mia posizione": si vi appare questa richiesta per app come iMessage e altre, è bene eliminarla. Sarà anche utile per trovare gli amici, ma abbatte la carica del cellulare. Andate allora su Impostazioni>Privacy>Servizio di Localizzazione>Condividi la mia posizione.

6) Per quanto riguarda le notifiche di WhatsApp e Facebook, fate in modo di ridurle al minimo. Impostazioni>Notifiche, poi scorrete le app e disattivate quelle di cui credete possibile fare a meno.

7) Da chiudere anche la "Posizione frequente", che aiuta le case pubblicitarie facendovi arrivare annunci in base ai luoghi che visitate più spesso. Andate su Impostazioni>Privacy>Servizio di localizzazione>Servizi di Sistema e poi scorrete fino in fondo alla pagina per disattivare "posizioni frequenti".

8) Non fidatevi troppo dei caricatori non Apple. Sono meno costosi, certo, ma possono danneggiare la batteria. E per caricare l'iPhone, un cavo originale richiederà molto meno tempo. Fateci un pensierino.

9) E' sempre bene monitorare le app che consumano più energia. Se volete sapere se è Facebook o Twitter a rendere così breve la carica del vostro iPhone, andate su Impostazioni>Generali>Utilizzo>Utilizzo Batteria. Se lì trovate delle applicazioni troppo dispendiose, certate una soluzione che soddisfi voi e la batteria del telefono.

10) A mali estremi, estremi rimedi. Se la vostra batteria è proprio all'ultimo shampoo, procuratevi una batteria esterna.

Commenti
Ritratto di Giorgio_Pulici

Giorgio_Pulici

Lun, 14/09/2015 - 13:59

Articolo interessante. Perché non ne pubblicate uno simile per i possessori di telefoni con sistema operativo Android?

beppechi

Lun, 14/09/2015 - 15:48

certo che il consiglio di comprare un'altra batteria è veramente un lampo di genio. Per Giorgio_Pulici: una batteria esterna può funzionare anche con Android. Fidati

Beaufou

Lun, 14/09/2015 - 16:01

Uh, quante storie. Per far durare di più la batteria, basta usare l'apparecchi solo quando è necessario: cioè, quasi mai. Sicuro come l'oro che la batteria vi dura mesi... Ahahah.

Ritratto di alasnairgi

alasnairgi

Lun, 14/09/2015 - 17:24

Far durare la batteria? Basta usare l'apparecchio solo quando se ne ha il bisogno e non giocare continuamente con il ditino su e giù per lo schermo. Ormai è diventata una mania come quel tale da me visto che tutto assorto dal giochino è andato a finire contro un palo. Per non parlare di quelli che giocano mentre guidano la macchina.